lunedì 6 luglio 2015

Torta Barcellona


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ingredienti per il pan di spagna:

12 uova
400 gr di zucchero
200 grammi di farina 00
250 gr di amido
1 bustina di lievito

Ingredienti per la crema pasticciera

1lt di latte intero
300 gr di zucchero
10 tuorli
80 gr di maizena

Ingredienti per la crema al burro

250 gr di burro a pomata
110 gr di zucchero a velo
2 fiale di aroma di arancia

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Iniziamo con il pan di spagna...
In planetaria, lavoriamo le uova con lo zucchero e, dopo una decina di minuti o quando il composto sarà gonfio e spumoso, aggiungiamo A MANO la farina setacciata con il lievito (N.B. in pan di spagna piccolini, max 8 uova, io non uso lievito chimico, ma più è corposo il composto, più rischia di sgonfiarsi, quindi opto per l'aggiunta di lievito). Incorporiamo con movimenti lenti dal basso verso l'alto, senza far sgonfiare il composto.
Una volta incorporato il tutto, versiamo in una tortiera (in questo caso quadrata o rettangolare) imburrata ed infarinata e inforniamo in forno caldo a 180° per i primi 15 minuti e poi, per i restanti 40 minuti diminuiamo la temperatura a 160°.
*N.B. prima di spegnere il forno, fare sempre la prova stecchino... se esce asciutto, è pronto.*
Lasciar raffreddare il pan di spagna prima di sformarlo.

Intanto andiamo con la crema...
sciogliamo metà dello zucchero nel litro di latte ed attendiamo fino a bollitura. Intanto lavoriamo le uova con il restante zucchero, la farina e poi, a fuoco moderato, uniamo al composto il latte caldo così da dimezzare i tempi di cottura della crema. Quando la crema sarà cotta (ce ne accorgiamo perché comincia a fare delle bolle... un po' come nel pentolone delle streghe ;) ... ), copriamo a filo con della pellicola ed aspettiamo che raffreddi.

Sagomiamo il pan di spagna, lo tagliamo in tre strati e, dopo averlo bagnato con uno sciroppo di acqua, zucchero e limoncello, farciamo con la crema e tante fragole (ovviamente se di stagione, ma si può mettere qualsiasi frutto). Una volta coperto con l'ultimo strato, mettiamo in frigo ad assestare.
Dopo una mezz'ora, riprendiamo la torta, la stucchiamo con della crema di burro o della panna montata e riponiamo in frigo una ulteriore mezz'ora. Trascorsa la mezz'ora, stendiamo la pasta di zucchero, ricopriamo e, creiamo le decorazioni...

Voilà, la torta è completa, pronta per essere ammirata ma, soprattutto, gustata...

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Molte persone credono che le torte in pasta di zucchero siano mattoni stucchevoli... beh, io sono riuscita ad unire bellezza e bontà ... provare per credere... ;)

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

"Con questa ricetta partecipo al contest di Kucina di Kiara e ER Creazioni - categoria lievitati



venerdì 24 gennaio 2014

Cupcake cioccolato e panna acida


Da una bella ricetta della mia amica Elisa, questi fantastici cupcake morbidissimi e goduriosi.